ti trovi qui: home/biografia-ludus ··»

Biografia di Ludus: vignettista e illustratore

Info, studi artistici, collaborazioni, tecniche, stile

polaroid di Ludus Ludus, al secolo Daniele Imperi, un vignettista, fumettista e illustratore di Roma. Ha iniziato come autodidatta, disegnando di tutto, ovviamente umoristicamente parlando.

Ha cominciato a lavorare in questo campo nel 1996, inserendo degli annunci su un giornale. Da allora ha realizzato vignette e personaggi per gadgets, biglietti d'auguri, volantini per conto di case editrici, ditte, esercizi commerciali.

Studi artistici

Nel 1998 si iscrive alla Scuola Romana dei Fumetti, frequentando il corso di Disegno e Tecnica del Fumetto (biennale più uno di specializzazione).

Collaborazioni

Dal 1999 collabora con la Golden Italia Editrice, disegnando vignette per la rivista "Il Mercatino del Collezionista" e dal marzo 2003 con Gente Motori, edito da Rusconi, realizzando vignette umoristiche a corredo di articoli. Nel 2005 disegna vignette anche su "Tutto Moto".

Tecniche

Le tecniche utilizzate sono, per il bianco e nero, il buon vecchio pennino intinto nell'inchiostro di china, ultimamente affiancato dai più moderni retini adesivi. Per il colore ha da tempo collaudato i Pantoni, pennarelli professionali, uniti, talvolta, a matite acquarellabili.

Stile

Il suo stile è sempre stato umoristico e grottesco e si rifà a Maestri quali Jacovitti, Bonvi e Magnus, Schulz e Cegar, impareggiabili e inimitabili nel loro genere.
Apprezza naturalmente anche i grandi Autori del passato, prediligendo i classici Michelangelo, Raffaello, Leonardo e Giotto, l'illusionista Arcimboldo e il Caravaggio, ma anche i più moderni Salvador Dalì, Magritte e Botero e gli illustratori Rockwell, Winslow Homer, Carl Larsson e i Fratelli Hildebrandt e, non per ultimo, il geniale Escher.